Cosa possiamo fare per promuovere la produzione di energia pulita?

Cosa possiamo fare per promuovere la produzione di energia pulita?

Prodotti, Servizi e Azienda

Prodotti, Servizi e Azienda

Cosa possiamo fare per promuovere la produzione di energia pulita?

Il progressivo abbandono delle fonti fossili di energia in favore delle rinnovabili è un impegno globale perseguibile a tutti i livelli della società, dai governi alle aziende, fino ai singoli cittadini. Per questo motivo, chiederci cosa possiamo fare per promuovere la produzione di energia pulita è un passaggio che ci responsabilizza verso il raggiungimento di un obiettivo comune, quello di ridurre il nostro impatto sul pianeta.

Ondulit per il fotovoltaico

.

Il modo più semplice di produrre energia pulita

Produrre autonomamente energia pulita è il contributo che ciascuno di noi può dare nella lotta contro il riscaldamento globale. Tra tutte le fonti di energia rinnovabile a disposizione, l’energia solare è quella più capillare perché può essere prodotta anche da un singolo cittadino. Il pannello fotovoltaico installato sul tetto ne è l’esempio più classico.

I vantaggi economici di un impianto fotovoltaico installato sul tetto

L’autoconsumo

L’autoconsumo è la possibilità di consumare sul posto l’energia prodotta dall’impianto fotovoltaico. In questo regime, l’energia prodotta dai pannelli installati sulla copertura viene consumata per soddisfare il fabbisogno energetico dell’edificio stesso. Quando l’energia prodotta compensa completamente quella utilizzata, si parla di edificio ad impatto zero. L’autoconsumo riduce l’approvvigionamento esterno di energia determinando quindi un risparmio sui consumi.

Lo scambio sul posto

La produzione ed il consumo di energia, tuttavia, non sono costanti. Variabili esterne interferiscono infatti sia sulla resa quotidiana dell’impianto, sia sui consumi generando picchi e contrazioni. Lo scambio sul posto si pone come soluzione, compensando l’energia elettrica prodotta e immessa in rete in un determinato momento, con quella prelevata e consumata in un momento differente. Il sistema elettrico in questo regime prevede l’allacciamento alla rete pubblica ed un contatore che calcola l’energia ceduta all’esterno.

Impianti fotovoltaici sul tetto: a che punto siamo in Italia?

Secondo l’ultimo rapporto statistico sull’energia solare ed il fotovoltaico pubblicato dal GSE, il Gestore Servizi Energetici, il 59% della potenza fotovoltaica totale installata in Italia a fine 2020 è distribuita su tetti di edifici. È un dato importante che evidenziala l’efficacia di questa soluzione e le sue potenzialità in termini di diffusione capillare. Riuscire a trasformare ogni edificio da energivoro a produttore di energia pulita è l’impegno che Ondulit persegue da due decenni attraverso soluzioni in grado di ispirare, coinvolgere e soddisfare sempre più attori in questa partita cruciale contro i cambiamenti climatici.

Le soluzioni per il fotovoltaico

dedicate alle imprese